mercoledì 27 marzo 2013

E' risorto il Signore

In questa settimana Santa, Nostro Signore 
offre la sua vita  per il mondo intero
per poi risorgere a vita eterna

immagine tratta dal web

E'  RISORTO  IL  SIGNORE

Ma senti la campana
   Come squilla!
Melodica, l'eco
vestita d'annuncio
arreca alla gente
l'eterna Notizia:
E' risorto il Signore!

Ma guarda l'aurora
   come brilla!
Mani di luce
sollevano il sole
e la palla di fuoco 
infiamma l'azzurro
d'un giorno speciale:
E' risorto il Signore!

Ma guarda l'orizzonte
   come è terso!
Le nebbie del dubbio 
si sono disperse
ed in alto ed intorno...
traspare l'AMORE
che vince la morte:
E' risorto il Signore!

Ma guarda la mia valle
   come canta!
Le gemme fiorite
sui rami degli alberi
esprimono in coro
(voce muta della terra)
l'inno insigne della gloria:
E' risorto il Signore!

Ma senti il mio cuore
   come esulta!
Dal petto salta in gola,
poi giunge sulle labbra,
e, mutandosi in parola,
esplode in alte grida:
E' risorto il Signore!
E' risorto il Signore!

Grazio Caliando
tratta da Liturgia di sensazioni.


6 commenti:

  1. Toccanti versi, complimenti Orazio!

    RispondiElimina
  2. Poesia che mi rimanda ai tempi della scuola, alla mia infanzia. Grazie per questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gabriella sono io che ringrazio te, per aver apprezzato questi miei versi. Buona giornata di pasquetta.

      Elimina
  3. Orazio avevo già letto più volte questa tua poesia che trovo molto sentita nel senso religioso.
    Io non credo in nessun Dio Orazio ma ciò non toglie che i tuoi versi meritino di bellezza ........
    T'auguro una lieta Pasqua e auguro e che in ogni resurrezione ci sia sempre un rinnovamento
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisena rispetto il tuo pensare e sono lusingato di questi tuoi apprezzamenti positivi. Un saluto caro.

      Elimina