domenica 21 aprile 2013

Quartine di sonetti inesistenti


immagine tratta dal web

Il mare è calmo, dorme quieta l'onda.
La sera scende adagio, giace insieme.
Sull'acqua l'alma danza, nulla teme:
leggera, casta piuma, non affonda.


tratta dalla mia raccolta
CANTI BREVI

6 commenti:

  1. Che bei versi hai scelto per descrivere la fine del giorno, se chiudo gli occhi riesco ad immaginare, l'abbraccio della sera e dell'onda fondersi nell'infinito.
    Grazie :)
    Xavier

    RispondiElimina
  2. ....il giorno si leva e il mondo ricomincia a pulsare.
    Buona vita!

    RispondiElimina
  3. Versi meravigliosi. Immagine sublime.
    Complimenti

    pensierinviaggioo.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Versi suggestivi ed intensi Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  5. Xavier, Simona, Linda, Manuela, Fiori di zagara vi ringrazio per i vostri commenti. Buona serata.

    RispondiElimina